Perché la Storia…

Perché parlare di storia?

Il nostro Paese ha una storia. Noi facciamo parte di quella storia.  Quella che ci riguarda più da vicino! E’ vero  che la storia è passato e il passato non si cambia, ma a tutti coloro che visitano questo sito, e sono sempre di più con mio immenso piacere, sento di dover dire una cosa: vi siete mai chiesti dove sareste adesso se gli eventi che hanno modellato il vostro paese fossero stati diversi? …e cosa fareste? Era possibile agire diversamente? …e perché non è avvenuto? Il nostro paese ha perso delle occasioni o il suo destino era inevitabile? 

Conoscere la nostra storia, imparare dagli errori, migliorare quello che c’è stato di buono, dovrebbe essere il compito di ciascuno di noi (vallo a dire ai politici). Invece mi rendo conto che molti, io per primo, conosciamo ben poco del nostro passato, anche quello più recente e andiamo avanti come se questo non ci riguardasse. E’ vero, dobbiamo andare avanti, e dobbiamo farlo con una visione positiva del futuro, perché questo ci dà la carica. Ma dobbiamo farlo senza ripetere gli errori del passato perché ‘errare è umano, perseverare è diabolico’. Il nostro paese ha più di 1.000 anni di storia documentata e forse altrettanti da scoprire. Perché non farne tesoro?

Perciò con la collaborazione di  Alberto Cappelli e Raffaele Giannetti ho cominciato a pubblicare periodicamente degli articoli che parlano di Torrenieri, nel bene e nel male, raccontando eventi storici e culturali del nostro paese. Non siete obbligati a leggerli tutti, magari potete dare una sbirciatina un po’ alla volta, tanto rimangono lì e si possono sempre ricercare per titolo, autore, categoria, tag, data, argomento, o semplicemente una parola. Magari poi lo trovate interessante. Magari vi viene voglia di leggerne un altro. O anche no, in fondo chi ve lo fa fare? Forse un gioco. Anzi un quiz! Rispondete a queste domande:  

  • Cosa c’entra il fratello di Napoleone col Nozzoli? Ce lo spiega Bruno Bonucci in un articolo pubblicato su una storica rivista circa 25 anni fa. Come sarebbe a dire chi è Bruno Bonucci. É un Torrenierese! Ah, ma forse non lo sapevate.
  • Perché a Torrenieri non c’è la tranvia? Provate a chiederlo a David Duranti. Chi è? E’ uno che si è battuto per migliorare la viabilità nel nostro paese. Sapevate che è nato a Torrenieri? No? Beh, è un peccato.
  • Sapevate che a Torrenieri sono piovute pietre? E’ vero! Non è fantascienza, è storia!

Ma voi siete sicuri di conoscere Torrenieri? Meditate gente, meditate!

m.f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.