I giorni di Postumia

Torrenieri incontra l’Autore

Andrea Vismara: I giorni di Postumia

Correva l’anno 148 a.C. quando il console romano Postumio Albino decise di costruire una lunga strada e di battezzarla, come da tradizione, col suo nome. Aveva un progetto ambizioso, collegare via terra i due porti più importanti del nord, Genova e Aquileia, cioè Tirreno e Adriatico, e per realizzarlo stese una lunga linea di pietre attraverso tutta la Gallia Cisalpina, al secolo la Pianura Padana.
Ma non tutte le vie sopravvivono alla storia, alcune decadono e vengono spinte giù nel limbo delle strade dimenticate; ma sotto l’asfalto, sotto le fabbriche e i centri commerciali, sotto i campi coltivati a mais, uva e frumento quelle arterie ancora pulsano reclamando il diritto ad essere ricordate.
Un Cammino, il desiderio di libertà, la voglia di un uomo di assaporare secoli di storia, le strampalate incursioni di un alter ego ingombrante: tutto questo è I giorni di Postumia, il diario di un viaggio in solitaria lungo un tracciato antichissimo, un vivido racconto day by day dove le emozioni, la fatica, le disavventure e gli incontri si amalgamano perfettamente con la storia di un’antichissima strada e dei luoghi che tuttora, invisibilmente, attraversa.

Scarpe Diem Torre torna con un nuovo interessante evento culturale. Da tempo ormai il gruppo oltre alle camminate nei nostri splendidi dintorni promuove la conoscenza di altre realtà attraverso scambi culturali e presentazione di libri di autori/camminatori che condividono le loro stesse esperienze. Proprio in quest’ottica, in chiusura di questo 2017 di cultura, martedì 5 dicembre presso la Biblioteca del Circolo Arci di Torrenieri  l’autore Andrea Vismara presenterà il suo ultimo libro “I giorni di Postumia” e lo commenterà con il professor Raffaele Giannetti. A fine presentazione verrà quindi offerto un aperitivo a tutti i partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.