Le erbe magiche

Solstizio di S. Giovanni

Una camminata nei dintorni di Torrenieri per imparare tante cose sulle erbe e sulla cultura del ponte.

La passeggiata ha avuto luogo nella tarda serata del 23 di giugno, in attesa dell’arrivo del giorno 24. Il percorso che si snoda lungo il tratto di Francigena, fra le soste sigericiane XII e XIII (San Quirico e Torrenieri) ha i suoi punti di interesse soprattutto intorno ai due torrenti Asso e Tuoma, che sono due attraversamenti sulla via stessa. Sono state studiate le erbe, si è parlato delle vecchie tradizioni della festa e mimata qualche divinazione propiziatoria per il nuovo semestre che sta arrivando.

(Guarda il video)

Un progetto originale di valorizzazione storico-culturale del luogo è stata illustrata in una relazione del Prof. Raffaele Giannetti, basata sulla “cultura del ponte”. Torrenieri non è solo un luogo della Francigena, ma anche un luogo speciale in quanto ha un ponte. E il ponte ha, in generale, per la sua natura di rito di passaggio, una storia bellissima e antichissima.
Ciò può dar luogo a una nuova ricerca intorno ai motivi della viabilità connessa ai ponti lungo la storia e permetterà di recuperare antiche immaginazioni di quella che abbiamo chiamato “cultura del ponte”. A questa straordinaria parte dell’immaginario si lega anche la festa del solstizio estivo, la grande festa legata all’attraversamento rituale del ponte, cioè la ricorrenza di San Giovanni Battista. In questa occasione abbiamo riscoperto anche la ricerca delle erbe magiche che si dispone proprio sopra al superamento del fiume che è metafora della nostra vita.