Teatri di Montalcino: Stagione teatrale 2018- 2019

Caro Spettatore,

a volte basta davvero poco, il click di un interruttore, un giro più stretto nell’avvitare una lampadina, una spina ben infilata nella presa, ed una luce si accende ad illuminare una stagione apparentemente spenta o poco luminosa, come quella invernale, capace invece di offrire proposte ed iniziative culturali di grande valore e divertimento. Una luce brillante per accendere le passioni e le emozioni che scaldano il cuore. Ecco la nostra proposta, accendere grazie al teatro la voglia di uscire, di stare insieme, di divertirsi, di incontrarsi, di continuare ad essere una comunità partecipe e viva. Questo è quello che ci auguriamo, accendere le Vostre passioni, certi di aver messo insieme una proposta artistica di ottimo livello, con artisti eccezionali e spettacoli di grande richiamo. Una proposta che di anno in anno cresce e si espande, continuando a coinvolgere i tre teatri del nostro ricco territorio. Un grande impegno che l’Amministrazione Comunale sostiene ed incrementa di anno in anno, convinta dell’importanza dell’investimento in cultura e di una sempre migliore organizzazione di essa. E grandi sono anche il nostro impegno e la nostra responsabilità nel proseguire e migliorare il rapporto costruito con il territorio, con la cittadinanza, con Voi abbonati, con cui abbiamo concretizzato un rapporto di fiducia e di scambio, di relazione e di confronto. Ed è grazie alla Vostra partecipazione se il teatro e la cultura del teatrale, nel nostro Comune, possono continuare a radicarsi, crescere e svilupparsi. 

Realizzata grazie al sostegno dell’Assessorato alla Cultura, sotto la direzione artistica di Manfredi Rutelli, gestita ed organizzata dall’Associazione di promozione sociale LST Teatro in collaborazione con FerMENTInScena Montalcino Teatro, con l’assistenza tecnica di Prospettiva Palco, la Nuova Stagione si accende su spettacoli di ottimo livello e di grande coinvolgimento. Con artisti di qualità, e la proposta di tante “primizie di stagione”, come il nuovissimo spettacolo di Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi tratto dal Don Chisciotte di Cervantes; un Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, nella nuovissima e rara veste di narratore, alle prese, ed allo specchio, con Pinocchio; uno strepitoso Edoardo Leo, narratore di storie semiserie e tragicomiche; l’ultimo funambolico spettacolo di Alessandro Fullin, nelle vesti di un improbabile Dante Alighieri; l’ultima fantasiosa e profonda analisi dell’essere artista da parte di Michele Santeramo; la prima rappresentazione assoluta, e debutto teatrale, per l’eccentrico scrittore e linguista Massimo Roscia; il debutto con un nuovissimo spettacolo, in occasione della giornata della memoria, dell’ormai affermata coppia Waldergan, Poliziani, quest’anno alle prese con un’opera teatrale tratta da un romanzo di Alessandro Schwed; così come è al debutto da attore il simpaticissimo e bravo Gianmarco Nucciotti, affermato cantante e musicista. Oltre ai graditi ritorni di due spettacoli che, per diverse vicissitudini, non hanno mai avuto il privilegio di essere rappresentati nel prestigioso Teatro degli Astrusi: il mitico “Tacabanda”, con le musiche eseguite dal vivo dalla Filarmonica G.Puccini di Montalcino, ed il divertentissimo “Giallo in piazza” della sempre bravissima e poliedrica Erina Maria Lo Presti. 

Ma la proposta artistica quest’anno si avvale anche della gradita collaborazione con un realtà culturale di elevato valore e qualità come l’Associazione SOLO BELCANTO, già molto seguita nella sua versione estiva dagli appassionati di musica e opera lirica, e che quest’anno, per la prima volta, arricchisce la sua programmazione offrendo una stagione invernale dal titolo SOLO BELCANTO D’INVERNO, sotto l’accurata direzione artistica di Giovanni Vitali

Grandissime novità dunque, e non solo nella proposta artistica. Per la prima volta quest’anno, infatti, offriremo anche l’opportunità di incontrare gli artisti per una piacevole chiacchierata nel bar del Teatro, prima dei loro spettacoli, gustando prestigiosi calici offerti da cinque aziende, Nostra Vita, Conti Costanti, Padelletti, Bellaria e Fattoria dei Bardi, che con molta sensibilità, generosità ed entusiasmo, hanno voluto condividere con noi quest’avventura, comprendendone il valore sociale e culturale che per Montalcino rappresenta.

Altra novità sarà data dalla possibilità di acquistare i biglietti degli spettacoli, comodamente da casa, tramite il sistema on line EVENTBRITE, che Le permetterà, in qualsiasi momento, di scegliere il posto sulla piantina del teatro ed acquistare il suo biglietto, che Le sarà immediatamente inviato, tramite e-mail, a casa Sua. 

Lo stesso sistema verrà adottato per la prevendita dei biglietti, che si terrà tutti i giovedì dalle 17.30 alle 19.30, ed i venerdì dalle 10.30 alle 12.30, direttamente presso il Teatro degli Astrusi di Montalcino.

Per finire, anche se poi sarà l’evento di apertura della stagione, venerdì 23 novembre alle ore 18.30, sempre con l’intento e lo spirito di voler valorizzare il prestigio e la radice culturale che da sempre caratterizzano Montalcino, avremo l’onore di presentare ai cittadini di Montalcino, al Teatro degli Astrusi, il progetto di digitalizzazione del materiale Video e Fotografico del Fondo Coccheri relativo al Festival Internazionale dell’Attore di Montalcinofortemente voluta dall’assessorato alla cultura e che permetterà, attraverso un sito web dedicato, di visualizzare, consultare, rivivere e studiare, la grande esperienza artistica che fu il Festival Internazionale dell’Attore di Montalcino, nei primi anni ’80, e rendendo così il doveroso omaggio a coloro che con grande passione e dedizione documentarono quella straordinaria stagione.

Proprio per tutto questo, anche quest’anno, siamo sicuri di farLe cosa gradita nel proporLe la possibilità di abbonarsi alla Stagione Teatrale, acquistando l’ABBONAMENTO giusto per Lei, che Le permetterà di assistere a tutti gli spettacoli senza dover acquistare il biglietto per ogni singolo evento, Le darà il diritto di scegliere e mantenere per tutta la stagione il Suo posto in Teatro, Le permetterà di assistere ad un concerto solo belcanto d’inverno a scelta, o ad acquistarne due al prezzo di soli 10.00 €., essere costantemente informato su tutte le nostre attività ed iniziative, e vivere comodamente la Nuova Stagione Teatrale dei Teatri di Montalcino, che avrà inizio sabato 24 novembre.

A questo punto basterà davvero solo fare un click, avvitare meglio la lampadina o inserire bene la spina, e sarà Lei, con la Sua passione, la Sua partecipazione, il Suo sostegno, a far brillare di luce questa nuova stagione teatrale. 

Il direttore artistico

Manfredi Rutelli

CAMPAGNA ABBONAMENTI

Abbonamento a 10 spettacoli + un concerto solo belcanto d’inverno a scelta (I settore)

intero                                                                         120,00 €.

ridotto (over 65, under 18, soci LST Teatro) 104,00 €

Abbonamento Christmas Card per 2 persone a 10 spettacoli+ un concerto solo belcanto d’inverno a scelta

intero                                                                          180,00 €. 

ridotto (over 65, under 18, soci LST Teatro) 155,00 €.

L’abbonamento per il Teatro degli Astrusi da diritto alla scelta del posto che resterà lo stesso per tutta la stagione. Per tale motivo si invitano gli abbonati ad avvisare in caso di non presenza agli spettacoli.

BIGLIETTO SINGOLO EVENTO

Ingresso Intero                                                      15,00 €.

ridotto (over 65, under 18, soci LST Teatro) 13,00 €.

Prevendita biglietti ed ABBONAMENTI, tutti i Giovedì dalle 17.30 alle 19.30 ed il Venerdì dalle 10.30 alle 12.30 presso il TEATRO DEGLI ASTRUSI di Montalcino.

E’ POSSIBILE ACQUISTARE I BIGLIETTI ANCHE ON LINE CON EVENTBRITE

Manfredi Rutelli
334 3048379

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.