La Pro Loco diventa APS

6+

L’assemblea ordinaria dei soci ha segnato questa volta un salto di qualità della Pro Loco di Torrenieri. All’ordine del giorno erano il bilancio consuntivo approvato dalla maggioranza dei soci ed il passaggio ad APS. Ciò ha comportato la riscrittura dello statuto per adeguarlo alle nuove funzionalità e, come da prassi, si è provveduto alla lettura di tutti i 22 articoli che lo compongono. E’ seguito un doveroso scambio di opinioni in modo da chiarire eventuali dubbi e quindi è giunta l’approvazione dell’Assemblea dei soci. Adesso la Pro Loco di Torrenieri è Associazione per la Promozione Sociale.

Ma cos’è in realtà una “APS”? Di seguito una breve descrizione.

L’associazione di promozione sociale è una particolare categoria di ente del terzo settore costituita in forma di associazione che svolge attività di interesse generale a favore dei propri associati (in forma esclusiva o meno), i loro familiari o a terzi. Si avvale prevalentemente dell’attività volontaria dei propri associati o delle persone aderenti ai propri enti associati. Le Aps si differenziano dalle organizzazioni di volontariato (Odv) in base ai destinatari delle attività svolte.

Non possono acquisire la qualifica di Aps i circoli privati e le associazioni che

  • prevedono limitazioni di tipo discriminatorio (economico o altro) per l’ammissione di nuovi soci;
  • prevedono il diritto di trasferimento della quota associativa;
  • collegano, in qualsiasi forma, la partecipazione sociale alla titolarità di azioni o quote di natura patrimoniale.

Le Aps possono svolgere le seguenti attività (anche in forma di impresa):

  • attività di interesse generale;
  • attività diverse in via strumentale e secondaria e non prevalente;
  • raccolta fondi per le attività di interesse generale;
  • raccolta fondi speciali svolte senza l’impiego di mezzi organizzati professionalmente per fini di concorrenzialità di mercato: vendita (senza intermediari) di beni acquisiti da terzi a titolo gratuito a fine di sovvenzione; cessioni di beni prodotti dagli assistiti e dai volontari, a patto che la vendita sia curata direttamente dall’organizzazione; somministrazione di alimenti e bevande in occasione di raduni, manifestazioni, celebrazioni e simili a carattere occasionale;
  • gestione del proprio patrimonio, mobiliare e immobiliare;
  • somministrazione di alimenti e bevande, anche a fronte del pagamento di corrispettivi specifici, se si tratta di associazioni iscritte all’apposito registro per le cui finalità assistenziali sono riconosciute dal Ministero dell’Interno;
  • organizzazione di viaggi e soggiorni turistici.

Per queste ultime due voci, il vincolo è che si tratti di attività strettamente complementari a quelle svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali, che siano rivolte ai propri soci e soggetti assimilati, che non vengano utilizzati strumenti pubblicitari o di diffusione di informazioni a soggetti terzi, diversi dagli associati.

Per ulteriori dettagli è sempre possibile contattare la Pro Loco di Torrenieri agli indirizzi riportati a fondo pagina.

6+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.