Il giro fa bene alla viabilità

Il giro fa bene alla viabilità

+4

Come tutti ormai sanno, il Giro d’Italia tornerà dopo tanto tempo a passare per le nostre strade (ne parleremo in un articolo più dettagliato) e questo ha fatto mettere in moto alcuni lavori che sarebbero partiti comunque entro l’anno, ma senza fretta. Parafrasando la pubblicità di una nota bibita energetica si potrebbe dire: “Il giro ti mette le aaaaali”

In effetti il piano relativo alle modifiche per la riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità di Torrenieri era già da tempo allo studio del Comune e una parte del progetto complessivo riguarda il collegamento della strada di Val di Cava con via Pascoli, come già avevamo segnalato in un articolo precedente.

Di fatto è accaduto che il Comune si è aggiudicato l’assegnazione dell’undicesima tappa del Giro, la Perugia-Montalcino, che prevede anche il passaggio su tratti di strade bianche, fra cui la strada delle crete, in cui i ciclisti si immetteranno dopo aver attraversato il centro del nostro paese.

In Comune hanno perciò pensato bene di iniziare subito quella parte dei lavori volta a migliorare e mettere in sicurezza il bivio che dalla Cassia immette nella strada di Val di Cava. Ciò agevolerà sicuramente i ciclisti del Giro, ma una volta finito sarà una vera manna per i mezzi pesanti e per i trattori, che adesso hanno grosse difficoltà ad aggirare l’ostacolo, ma lo sarà anche per i bus che devono entrare in via Pascoli contromano creando non pochi problemi alla circolazione.

Già poco tempo fa era stata messa in sicurezza la parte del muraglione dello stadio, pericolante e malmessa, che si trova fra la fermata del bus e il vecchio ingresso sulla Cassia, anche se quel color rosa chiaro un po’ stona col resto delle costruzioni. Adesso si procede, come si vede nella foto, allo slargo dell’imbocco fra il Poggio e il parcheggio della Polisportiva. Poi, dopo il giro… vedremo.

+4

Lascia il tuo commento.